Full immersion nella natura

Il colosso che si può vedere qui a fianco, una quercia secolare, ingloberà un ambiente ricreativo unico. Tra i suoi rami, infatti, sorgerà una comoda casetta in legno. I suoi utilizzi saranno molteplici.

Nella mattinata sarà un luogo tranquillo dove svolgere colazioni di lavoro ed importanti summit per uomini d'affari: sebbene non sia affatto un punto d'incontro convenzionale, l'isolamento dal caos del mondo moderno può comunque portare notevoli benefici alla concentrazione e alla calma, e tutto ciò ne fa un ambiente ottimale per sviluppare un buon business.

All'ora di pranzo la tranquillità permane, ma i fruitori cambiano: sarà un buon posto dove passare qualche ora lieta per un bel pic-nic con la famiglia.

Nel pomeriggio il clima si fa festoso, infatti non c'è posto migliore per festeggiare il compleanno di un bambino. Certo, dovrà essere una festa per pochi intimi, ma sarà sicuramente un luogo unico, che i partecipanti non potranno mai dimenticare.

In serata e fino a notte fonda la casetta sarà riservata ai gruppetti di ragazzi che, per andare a bere qualcosa, sceglieranno un luogo più sano e genuino della solita discoteca. Accordi con ristoranti della zona, che fanno servizio d'asporto, permetteranno anche di cenare, con o senza lume di candela, in un luogo particolarmente suggestivo, lontano da musica assordante e luci stroboscopiche. Una serata diversa che sarà certamente apprezzata non solo dai ragazzi che la vivranno, ma anche dai genitori che aspettano a casa.

Per essere informati quando i lavori procederanno e quando sarà possibile prenotare, inviate una e-mail con oggetto "Casa sull'albero" all'indirizzo frunz.dc@libero.it oppure un sms al numero 347 2323020.

Torna indietro

Torna alla main page di Tante Cose Meravigliose

Per la realizzazione di questo sito è stato scelto lo sfondo nero. Non è una semplice scelta estetica (anche se più volte ho sentito frasi del tipo "lo schermo nero è più figo"), e nemmeno soltanto un'innovazione dai benefici effetti sulla salute (questa combinazione di colori rilassa la vista più di quella tradizionale), ma è soprattutto un modo per farvi risparmiare energia, perché i pixel che compongono lo sfondo sono la maggior parte e, negli schermi a tubo catodico, quando sono bianchi, vuol dire che sono completamente accesi, quando sono colorati lo sono in parte e quando sono neri sono spenti. Il risultato è un minor assorbimento di corrente (negli schermi LCD il risparmio energetico relativo al colore è minore e dipende dai criteri di retroilluminazione con i quali vengono costruiti). Si parla di una manciata di centesimi, ma in questo sito c'è tanto da vedere e rivedere che avrete voglia di lasciarlo acceso per molto tempo e di farlo vedere a tutti i vostri amici, e quindi anche quei pochi centesimi possono, nel lungo periodo, dare un grosso contributo in termini di risparmio energetico ed economico a tutta la collettività. Il colore verde delle scritte, che ben risalta sul nero, che tende a rilassare chi legge e che evoca nel titolare il ricordo dei colori della squadra di pallamano in cui giocava da ragazzino, sta anche a significare l'impronta "GREEN" che questo sito e i suoi contenuti vogliono lasciare in chi legge e in chi vive su questo pianeta.